duze 5
vergnano002

Conservazione corretta del caffè e cause della sua degenerazione

Angolo del barista

Dal momento della raccolta fino a quando arriva nelle mani del barista, il caffè va riposto in contenitori idonei per salvaguardarne la perfetta conservazione. Come ogni altro prodotto agricolo, infatti, è soggetto a deperimento. L’essiccazione serve a prolungare la conservazione ma è preferibile comunque procedere alla tostatura e al suo consumo entro l’anno dalla produzione,Leggi tutto

bar sostenibile

Come può il caffè del bar diventare più sostenibile?

Angolo del baristaTagged

Anche nel mondo del caffè la tematica ambientale diventa sempre più centrale e la volontà di rendere l‘espresso al bar più sostenibile è prioritaria. Molte aziende torrefattrici impiegano quotidianamente energie e risorse alla ricerca di confezioni a minor impatto ambientale. Nel consumo domestico la volontà di ridurre l’impatto degli scarti provenienti dall’amata tazzina di caffèLeggi tutto

plastica monouso

Addio alla plastica monouso: bar e ristoranti e le scelte plasticless

Angolo del barista

Dall’abbandono della plastica monouso a scelte sempre più green: anche il mondo horeca sulla strada della sostenibilità. Non c’è più tempo, i dati parlano chiaro, dobbiamo iniziare seriamente ad adottare stili di vita più sostenibili. Le nostre abitudini di consumo devono cambiare drasticamente, dobbiamo iniziare a ridurre, innanzitutto. E questo processo di cambiamento deve coinvolgereLeggi tutto

florian 2

La storia del caffè in Italia

Angolo del barista

La prima città italiana a dare ospitalità al caffè è Venezia nel 1570. Il merito va dato al medico e botanico padovano Prospero Alpini il quale, durante un viaggio in Egitto, aveva notato l’usanza di preparare un decotto dal colore scuro, ricavato da semi abbrustoliti, macinati e bolliti. La Chiesa definì il caffè “la bevandaLeggi tutto