Come usare la French Press per preparare un perfetto caffè francese

Come usare la French Press per preparare un perfetto caffè francese

Cari Coffee Lovers, chi tra voi conosce il caffè preparato con la French Press, la caffettiera francese? 

Il caffè a pressione ha un gusto affascinante, che risveglia profumi e suggestioni nel palato e nei ricordi, proprio come una madeleine di Proust.

Ciò che distingue una caffettiera di questo tipo – forse poco conosciuta in Italia – da una classica moka è il sistema a stantuffo: oggi scopriamo insieme come preparare il caffè con la French Press, per arricchire la conoscenza della nostra bevanda del cuore. 

Caffè in tutte le lingue del mondo: come funziona la French Press?

Come usare la French Press per preparare un perfetto caffè francese

È proprio vero che pochi ingredienti, se sono quelli giusti, possono dare vita a connubi davvero magici: è quello che succede con il caffè, e la French Press ne è la conferma. 

Diffusa dalla metà dell’Ottocento, oggi è particolarmente apprezzata da chi ama il caffè lungo e vuole scegliere gusto e intensità

In perfetto stile français, la French Press ha un design elegante e raffinato: è composta da un bricco cilindrico attraversato da uno stantuffo, che fuoriesce formando un pomolo e termina con un filtro a retina. Infine, il coperchio chiude la caffettiera. 

La preparazione del caffè con questo tipo di caffettiera è tra le più semplici in assoluto: si basa sul principio dell’infusione e, dopo qualche minuto in cui il caffè entra in contatto con l’acqua … voilà, le café est servi!

Ma come fare, quindi, a preparare un perfetto caffè francese con la French Press?

Preparare il caffè con la French Press: ecco come fare

Come usare la French Press per preparare un perfetto caffè francese
  • Versate il caffè macinato nel bricco. Attenzione: la macinatura della polvere non deve essere troppo fine, altrimenti le particelle più piccole potrebbero intasare il filtro. Scegliete quindi una miscela abbastanza grossa, perfetta per la preparazione a pressione;
  • mettete il caffè dentro la French Press;
  • fate bollire l’acqua, e versatela sopra il caffè;
  • mescolate energicamente e inserite il coperchio avendo cura che lo stantuffo sia completamente estratto;
  • lasciate in infusione 4 minuti circa: se volete un gusto più ricco, allungate il tempo di infusione;
  • infine, premete lo stantuffo, in modo che la polvere di caffè rimanga schiacciata e trattenuta sul fondo e versate poi il caffè infuso nelle tazze.

La bevanda ottenuta è più forte, corposa e speziata rispetto al caffè lungo tradizionale, perché questo metodo permette di estrarre a fondo le componenti aromatiche e vegetali del macinato, dando la possibilità di variare a piacere quantità di caffè e tempo di infusione.

Un altro modo per gustare il caffè preparato con la French Press

Con l’infusione a freddo, ovvero usando acqua a temperatura ambiente: in questo caso il tempo di infusione deve essere di almeno dodici ore

Il risultato sarà un caffè profumato, ma meno amaro, meno forte e meno acido, da riscaldare all’occorrenza.

https://www.shutterstock.com/it/image-photo/young-stylish-woman-red-beret-having-699033019

alt tag: caffè con caffettiera francese

Il nostro consiglio? Sorseggiate il caffè francese pensando alle luci della Provenza, ai palazzi bianchi di Parigi illuminati dal sole che cala, ai paesini della Bretagna dove il tempo si è fermato, per cogliere ispirazioni un po’ magiche e viaggiare grazie all’aroma sprigionato dalla French Press.

Se siete amanti delle preparazioni speciali a base di caffè, vi riproponiamo anche questo articolo, dove suggeriamo 5 ricette originali – ispirate alle feste natalizie, ma le troverete deliziose durante tutto l’anno! –  con cui stupire amici e parenti. 

Condividi l'articolo

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *