martedì 4 giugno 2019
RICETTE

Torta fredda al caffè: una ricetta facile e deliziosa!

torta fredda caffè ricetta

torta fredda caffè ricetta

 

Il caffè, bevanda amatissima dagli italiani, si può gustare in moltissimi modi: può essere, ad esempio, un grande protagonista della cucina dolce e diventare l’ingrediente principale di torte, dolci al cucchiaio, ricette fresche e gustose per concludere un pranzo o una cena.

Oggi scopriamo insieme la ricetta per la torta fredda al caffè, un dolce buono, facile da preparare e apprezzatissimo nelle sue varianti.

Alla ricetta originale si possono accompagnare ulteriori ingredienti che la rendono ancora più golosa: scopriamo insieme questa ricetta e alcune sue varianti.

 

Torta fredda al caffè: la ricetta base 

Preparare la torta fredda al caffè è davvero facile: non servono particolari doti culinarie, solo tanta passione per questo ingrediente e per le preparazioni cremose.

Il risultato finale sarà quello di una torta con base di biscotto ricoperta di crema al caffè che può ricordare la cheesecake e piacerà moltissimo, sia ai grandi che ai bambini: la dose di caffè è infatti minima e, se amalgamata con le creme, non risulta pesante ed è adatta anche ai più piccoli.

La torta fredda al caffè può essere, inoltre, un’ottima idea “dell’ultimo minuto” perché si prepara velocemente: non vi serviranno più di una ventina di minuti e, dopo un paio d’ore di riposo in frigo, è già pronta per essere mangiata.

 

Ingredienti per 4-6 persone

2 caffè preparati con la moka

1 cucchiaino di zucchero

250 gr di biscotti secchi al cacao

75 gr di burro

400 ml di panna da montare

250 gr di mascarpone

3 cucchiai di cacao amaro

 

Tempo di preparazione: 20 minuti

Tempo di raffreddamento: 2 ore in frigo

 

Procedimento

  • Come prima cosa, preparate il caffè, aggiungete il cucchiaio di zucchero, mescolate e travasate il liquido in una ciotola per farlo raffreddare più in fretta. Nel frattempo potete iniziare a preparare la torta: ci vorranno circa 10 minuti perché il caffè diventi tiepido e possa essere usato.

 

  • Ora è il momento di preparare la base della torta, per la quale vi serviranno i biscotti al cacao e il burro. Tritate finemente i biscotti con l’aiuto del mixer, sciogliete il burro – a bagnomaria o nel microonde – e mescolate il tutto per ottenere un composto pastoso.  Prendete una teglia tonda con cerniera del diametro di 22-24 cm (noi la consigliamo tonda, ma se la preferite rettangolare va bene lo stesso!) e foderate la base di carta da forno.
  • Stendete il composto cercando di ottenere uno spessore di almeno 1 cm, livellate bene in modo che sia il più possibile pari. Ora mettete la teglia con la base di biscotti in freezer e lasciatela lì a indurirsi mentre preparate il resto della torta fredda al caffè.

 

  • Adesso è il momento di preparare la crema: come prima cosa, montate la panna e lasciatela riposare qualche minuto in frigo. Nel frattempo mescolate in un recipiente il mascarpone, il caffè e un cucchiaio di cacao amaro. Aggiungete la panna montata e mescolate lentamente per non smontarla: ecco, la crema è pronta!

 

  • Ultimo passaggio: prendete la teglia con la base di biscotti – che nel frattempo si è un po’ indurita – e ricoprite con la crema, spalmandola delicatamente in modo omogeneo.

 

  • Lasciate riposare in frigorifero per almeno 2 ore. Prima di servire in tavola spolverate sopra la crema gli altri 2 cucchiai di cacao amaro.

 

  • Volete preparare la torta il giorno prima? Certamente! Si può conservare in frigo anche 24 ore.

 

Torta fredda al caffè: 3 varianti golose 

 

torta fredda caffè varianti

torta fredda caffè varianti

 

La ricetta base si può declinare in vari modi: il nostro consiglio è sempre quello di accostare il gusto del caffè a un altro sapore che lo accompagna, e il cioccolato è sempre un’ottima soluzione.

Per esempio, la base della torta può essere fatta di biscotti secchi tritati e piccoli pezzettini di cioccolato, al latte o fondente secondo i vostri gusti. Si scioglieranno in bocca e saranno una piacevolissima sorpresa per i vostri ospiti!

 

La seconda variante che vi suggeriamo è quella che prevede dei pezzetti di cioccolato bianco dentro la crema, oppure appoggiati sopra alla crema. La base può essere in questo caso sia di biscotti al cioccolato, sia di biscotti bianchi con pezzettini di cioccolato.

 

Nell’ultima variante vi proponiamo di ricoprire la torta con una granella, che può essere di nocciole, mandorle o amaretti, a seconda dei vostri gusti.

Perché poi non mixare le diverse varianti tra loro? Qui entra in gioco la vostra golosità e fantasia!

 

Torta fredda al caffè, come servirla in tavola

torta fredda caffè preparazione

torta fredda caffè preparazione

Sappiamo bene che a tavola anche l’occhio vuole la sua parte: vediamo insieme qualche idea originale per sorprendere i vostri ospiti con un impiattamento d’effetto.

La presentazione classica della torta è sempre vincente: potete servirla a tavola senza tagliarla e decorare la superficie con un rametto di ribes, qualche lampone, una fogliolina di menta o qualche fiore edibile.

 

Se invece volete preparare prima le fette, potete decorare ogni piatto con qualche chicco di caffè, o un quadretto di cioccolato, oppure spolverare il cacao sul fondo del piatto e appoggiare la fetta di torta su questa base.

Perché invece non preparare delle monoporzioni? La torta fredda al caffè si presta benissimo. Prendete dei bicchieri bassi e larghi, o dei barattoli con coperchio in vetro invece che preparare la torta nella teglia, create tante piccole “mini-torte” e fatele riposare in frigo.

La torta fredda al caffè vi ha fatto venire l’acquolina in bocca?