giovedì 11 luglio 2019
RICETTE

Granita al caffè con panna: ecco come farla in casa

 granita al caffè con panna

granita al caffè con panna

 

Non c’è niente di meglio che gustare una granita al caffè, che può diventare ancora più golosa se decorata con panna montata e assaporata davanti a un bel paesaggio marittimo. Ben diversa dalla grattachecca romana – che si prepara rimuovendo il ghiaccio da un grosso cubo e aggiungendo in un bicchiere sciroppi di vario tipo o caffè – la vera granita trova sicuramente le sue origini in Sicilia dove, in base alla zona, viene gustata in modi differenti. Se la più famosa è quella di limone, spesso accompagnata dalla brioche, è pur vero che girando di città in città troviamo gusti differenti, come quella di gelso nella zona del catanese, quella al pistacchio nella zona di Bronte o quella di mandorle e di caffè nel messinese. Ed è proprio su quest’ultima che vogliamo soffermarci per spiegarvi come preparare una perfetta granita di caffè a casa, proprio come farebbe un bar siciliano.

Gli strumenti indispensabili 

Prima di suggerirvi la ricetta, ecco cosa dovete avere a portata di mano per preparare la granita di caffè in casa.

Gelatiera 

Per quanto sia comoda per miscelare gli ingredienti, ottenere il giusto grado di cremosità e  accelerare notevolmente i tempi di preparazione, per questa ricetta la gelatieranon è indispensabile. Non pensate, dunque, di dover rinunciare alla vostra granita di caffè fatta in casa solo perché non ne possedete una!

Fruste elettriche 

Servono per montare la panna, ma anche per miscelare gli ingredienti. Se non avete quelle elettriche andrà benissimo anche la frusta manuale. Farete un po’ più di fatica, ma il risultato sarà lo stesso.

Pentolino e mestolo di legno 

Per iniziare la preparazione della granita al caffè bisogna partire da uno sciroppo di acqua e zucchero: ecco perché tutto ciò che vi occorre è un pentolino e un mestolo di legno per girare il preparato.

Trucchi per una perfetta granita di caffè con panna

panna per granita

panna per granita

Ora che abbiamo visto che gli strumenti da avere a portata di mano sono pochi e facilmente reperibili in qualsiasi cucina, soffermiamoci su alcuni semplici trucchi per ottenere una granita di caffè perfetta come quella del bar.

Prodotti di buona qualità 

A prescindere dal fatto che usiate la moka o le cialde, per aver un buon prodotto è indispensabile partire da ingredienti di qualità. Vi consigliamo quindi di dare uno sguardo al nostro shop on line e di scegliere la tipologia di caffè che più si addice ai vostri gusti.

Lo sciroppo 

Come vi abbiamo anticipato, la ricetta prevede di preparare uno sciroppo di acqua e zucchero, altre prevedono di dolcificare direttamente il caffè, altre infine di dividere il quantitativo di zucchero tra i due liquidi. Qualsiasi strada scegliate, ricordate che per sciogliere completamente lo zucchero è meglio inserirlo quando il liquido è ancora caldo. Mescolando delicatamente, i granelli si squaglieranno senza difficoltà!

Il passaggio in freezer 

La caratteristica della granita è la lavorazione costante con uno sciroppo a base di acqua e zucchero. La continua lavorazione previene la formazione dei cristalli di ghiaccio, dando vita a una crema ghiacciata a base di caffè. Se non avete la gelatiera, il passaggio in freezer è d’obbligo e sarà di almeno 3 ore. Durante questo tempo, dovete avere la pazienza di estrarre il contenuto ogni 30-40 minuti, mescolare per rompere i cristalli di ghiaccio e riporre nuovamente in frigo.

Il bicchiere 

Non cambia di certo il gusto se scegliete un bicchiere piccolo, ma presentare la vostra granita di caffè in un bicchiere alto e stretto, farà un effetto da vero barman. Come dire, anche l’occhio vuole la sua parte!

Qualche consiglio sulla panna 

Vi suggeriamo, infine, di mettere il contenitore e le fruste nel freezer per 5 minuti. In questo modo sarà più facile ottenere un effetto neve in brevissimo tempo. Inoltre, per quanto sia comoda quella pronta nella bomboletta, la panna fresca montata al momento è senz’altro migliore. Preferite, infine, quella senza zucchero.

E ora prepariamo la granita al caffè 

 

ricetta al caffè siciliana

ricetta al caffè siciliana

 

Ora che abbiamo visto quali sono gli strumenti indispensabili e i trucchi per eseguire a regola d’arte una perfetta granita di caffè, non ci resta che darvi gli ingredienti e il procedimento per farla buona come quella del bar.

Granita di caffè con panna 

In questa ricetta, la granita di caffè viene aromatizza con un pizzico di vaniglia, che può essere anche omesso in base ai gusti. La cosa fondamentale è rispettare i tempi di riposo in freezer.

 

Ingredienti per 6 persone

  • 250 ml di caffè Vergnano
  • 200 ml di acqua
  • 70 gr di zucchero
  • 200 ml di panna
  • 1 bacca di vaniglia (facoltativo)

 

Procedimento

  1. Per prima cosa preparate il caffè e mettetelo da parte. Quindi, mettete lo zucchero e l’acqua in un pentolino, accendete il fuoco a fiamma dolce e mescolate delicatamente. Raggiunta l’ebollizione, proseguite la cottura per almeno altri 3 minuti, quindi spegnete e lasciate raffreddare avendo cura di girare ogni tanto. Aprite la bacca di vaniglia e, con un coltellino, raschiate via la polpa unendola quindi allo sciroppo. Mescolate per far insaporire.
  2. Versate anche il caffè e mescolate delicatamente fino a completo raffreddamento. Trasferite quindi tutto il composto in un contenitore adatto, coprite e mettete nel freezer. La sosta al freddo dovrà durare almeno tre ore ma durante questo tempo dovrete avere l’accortezza di estrarre ogni mezz’ora, quaranta minuti al massimo, per mescolare. In questo modo andrete a rompere i cristalli di ghiaccio che si vanno a formare. Quando vi renderete conto di aver ottenuto la consistenza desiderata, potete estrarre il composto.
  3. Mettete in freezer il contenitore in cui andrete a montare la panna, comprese le fruste. Sistemate la granita di caffè in un bicchiere preferibilmente alto, e decorate con panna montata.

Che cosa ne dite di questa ricetta? Non vi resta che mettervi al lavoro per fare la granita di caffè con pannaa casa vostra, ma buona come al bar!