Come preparare il caffè in campeggio? Idee per veri amanti della wild-life

Come preparare il caffè in campeggio? Idee per veri amanti della wild-life

Cari Coffee Lovers, sappiamo che tra voi si nascondono degli amanti della vita all’aria aperta, indomiti campeggiatori che non si fanno intimorire da nessuna condizione climatica per fermarsi con tenda, camper o roulotte nel loro camping del cuore, o nelle aree naturalistiche dove è permesso sostare.

Questo post è per voi, e per tutti coloro che invece sono stuzzicati dall’idea del campeggio e vogliono comprendere come attrezzarsi al meglio.

Perché noi lo sappiamo bene: oltre a tenda e picchetti, un vero amante del caffè non può rinunciare alla sua bevanda preferita, nemmeno quando sosta in mezzo alla natura.

Proprio per questo, siamo andati alla ricerca di alcune idee per preparare il caffè in campeggio senza moka.

Pronti a scoprire come un vero coffee lover non si ferma davanti a niente?

Preparare il caffè in campeggio: tre idee senza moka

Come preparare il caffè in campeggio? Idee per veri amanti della wild-life

Bere un buon caffè dopo essersi svegliati solo con i suoni della natura: in campeggio, si può! Ecco i tre modi che abbiamo selezionato per voi per preparare un ottimo caffè camping-style, anche se non avete una moka a portata di mano.

Preparare il decotto di caffè

Il decotto, simile al caffè turco, è un modo molto semplice per preparare il caffè.

Vi basterà una miscela di caffè macinato – potete scegliere per esempio la miscela arabica Vergnano, dal sapore classico che non passa mai di moda – un pentolino e un colino filtrante.

Ecco come fare:

  • versate nel pentolino l’acqua (se siete in campeggio, meglio se minerale!) e mettete tutto a scaldare. Se avete il fornello a gas o elettrico potete usare quello, altrimenti potete sfruttare la zona fuoco del camping;
  • quando l’acqua bolle, versate la miscela, contando 20 gr per ogni persona;
  • fate bollire a fuoco basso per 3-4 minuti;
  • spegnete il fuoco e fate riposare, coprendo il pentolino;
  • con un colino, versate la bevanda e gustatevela.

Sarà un caffè dal sapore intenso, per gli amanti dei gusti forti.

Caffè americano con bustina filtrante: un’idea pratica e squisita

Se invece preferite un caffè più morbido, perché non provare il caffè americano?

Vi basterà una tazza d’acqua calda in cui immergere una busta filtrante per il caffè americano e riempirla con la vostra miscela di caffè preferita.

Per non rimanere mai senza caffè: la polvere solubile

Probabilmente, il metodo più pratico e veloce per preparare il caffè in campeggio è il caffè solubile: forse alcuni amanti del caffè espresso o della classica moka “storceranno il naso”, ma quando si campeggia non valgono proprio tutte le regole della nostra quotidianità.

Gustare il caffè preparato con la polvere solubile può quindi essere un modo per non rinunciare alla propria bevanda del cuore, senza attrezzarsi con strumenti particolari.

Come preparare il caffè in campeggio? Idee per veri amanti della wild-life

In sintesi, ciò che fa la differenza per preparare il caffè in campeggio è la possibilità di scaldare o meno l’acqua, o di essere attrezzati con fornellino elettrico e bombola del gas.

Se poi siete attrezzati con un fornello da campeggio o grazie alla cucina del vostro camper o roulotte, anche godervi la vostra moka sarà facile!

Il nostro consiglio è quello di sfruttare il periodo del camping come un momento per sperimentare nuovi modi di gustare i gesti quotidiani, tra cui anche fare il caffè: del resto, la vera wildlife parte dalle piccole cose, no?

Condividi l'articolo

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *