mercoledì 29 novembre 2017
LIFESTYLE

Tutto quello che non sai di poter fare con il caffè

 

Poche bevande sono popolari e amate come il caffè: oltre a essere la seconda bevanda più bevuta al mondo (la prima è l’acqua), il caffè in realtà non è affatto dannoso come erroneamente si ritiene a volte; al contrario, a patto di essere consumato con moderazione, senza esagerare, rappresenta un toccasana per la salute e lo spirito. Eppure, a dispetto della fama mondiale, probabilmente non saprai che con il caffè si possono fare moltissime altre cose (oltre ovviamente a berlo).

Tutto quello che non sai di poter fare con il caffè

Tutto quello che non sai di poter fare con il caffè

Il caffè neutralizza i cattivi odori

 

Uno dei suoi usi probabilmente è molto conosciuto dalle casalinghe di mezza età, che conoscono benissimo l’efficacia del caffè nel neutralizzare i cattivi odori. Ebbene sì: con il suo aroma forte, decisamente gradevole anche per chi non ama berlo, il caffè in polvere è perfetto da tenere in frigorifero, nella propria auto o semplicemente in cucina per eliminare eventuali cattivi odori come per esempio la puzza di fumo, quella del cibo andato a male o l’odore forte del pesce crudo. Per ottenere questo effetto non è necessario utilizzare grosse quantità di polvere: è sufficiente versare tre cucchiai di caffè o di suoi resti in un sacchetto di tulle o raso, oppure in un minuscolo contenitore, riporlo nel luogo che si desidera liberare dal tanfo e aspettare un po’ di tempo. Dopo qualche ora la situazione sarà decisamente migliorata poiché il caffè assorbirà gli odori sgradevoli, neutralizzandoli in maniera duratura.

 

Il caffè come tintura e come fertilizzante

 

Tra gli usi del caffè che ti sorprenderanno in positivo, poi, c’è la copertura dei capelli bianchi. Il risultato ovviamente non sarà lo stesso che si ottiene utilizzando le tinture professionali, che restano a tutti gli effetti il metodo più efficace per tingere i capelli, tuttavia chi preferisce utilizzare solo prodotti 100% naturali o può utilizzare solo quelli, di certo troverà il caffè un’opzione alquanto valida. Tutto quello che bisogna fare è preparare un caffè intenso, bello denso e scuro, e utilizzarlo per risciacquare i capelli almeno tre volte a settimana. L’importante è che il caffè sia freddo: così facendo, infatti, si potrà applicare efficacemente anche sulle radici. Dopo averlo tenuto in posa per almeno dieci minuti (anche di più, se si riesce), si può sciacquare la chioma con dell’acqua tiepida, senza tuttavia utilizzare lo shampoo. Il caffè in polvere è anche un ottimo fertilizzante, soprattutto per quanto riguarda le piante che prediligono terreni acidi. In questo caso, piuttosto che il caffè in polvere, per concimare il terreno è bene usare i fondi di caffè: all’utile si unisce dunque il risparmio, e il caffè si dimostra utile anche dopo essere stato bevuto. I fondi di caffè, infatti, sono così preziosi per la fertilizzazione del terreno poiché contengono importanti sostanze nutritive.

 

Tutto quello che non sai di poter fare con il caffè: potente repellente naturale

 

Con il caffè si possono anche combattere le pulci, fastidiosissimi parassiti molto diffusi tra gli animali domestici, che si annidano tra i peli e sono difficili da eliminare completamente; l’odore del caffè, tuttavia, rappresenta un vero e proprio repellente per le pulci. Anche in questo caso non è necessario utilizzare il caffè in polvere: sono sufficienti i resti da strofinare sul pelo del cane subito dopo la toeletta. Rispetto a un normale antipulci, il caffè ha un odore più gradevole e soprattutto non contiene sostanze chimiche aggressive. Ma l’azione repellente del caffè non viene esercitata solo sulle pulci, poiché il suo caratteristico odore tiene lontane anche le formiche, insetti infestanti che prendono di mira soprattutto gli ambienti della casa in cui si cucina o si mangia (dove c’è cibo, dunque briciole). In commercio esistono diversi prodotti contenenti veleni chimici che sterminano le formiche, tuttavia anche in questo caso molte persone sono restie a utilizzarli in cucina o negli ambienti in cui vivono bambini e animali domestici, poiché potenzialmente nocivi. L’aroma penetrante del caffè non risulta affatto gradito alle formiche, che si allontanano da esso e di conseguenza dall’abitazione infestata. Un ottimo rimedio consiste perciò nel mettere dei fondi di caffè lungo il percorso di questi insetti.

 

Tutto quello che non sai di poter fare con il caffè: è ottimo per la pulizia del water e la manutenzione del legno

 

Con il caffè è possibile anche pulire il water, eliminando i cattivi odori che provengono dal suo interno. Stessa cosa può dirsi degli scarichi di docce e vasche da bagno oppure delle tubature dei lavandini, che spesso – soprattutto nei grandi condomini – emettono odori non proprio gradevoli. La soluzione può venire proprio dal caffè, i cui fondi, sciolti in un litro circa d’acqua, possono essere versati negli scarichi sia per eliminare che per prevenire l’insorgere del tanfo. Il caffè, infine, costituisce un escamotage perfetto per mascherare i graffi nel legno. Chi in casa ha diversi mobili o accessori in legno, sa bene che dopo anni di utilizzo questo materiale si opacizza e tende a graffiarsi; grazie al caffè – che in questo caso va sciolto in non più di due dita d’acqua – le crepe si riempiono e l’aspetto dell’intera superficie di legno ne giova notevolmente.