venerdì 15 aprile 2016
VIAGGI

Sole e weekend fuori porta: dalle terme alle cantine

Si preannuncia il ritorno della bella stagione e, con essa, torna la voglia di uscire, stare all’aria aperta, muoversi un po’. E le occasioni non mancano: vediamone qualcuna.

Gita fuori porta nel weekend

Gita fuori porta nel weekend

Le giornate si allungano. È la luce a dircelo. Basta osservare il calar del sole alla sera e far riferimento all’orario dei giorni precedenti. In poco tempo, l’estate è alle porte e occorrono nuove idee per riempire le giornate di sole e concedersi un weekend fuori dall’ordinario. Ecco per voi alcuni suggerimenti, tra cui scegliere lo svago, la meta o la vacanza preferita.

 

Terme: in costume anche nei mesi invernali

Per dimenticare, anche solo per un giorno, i brividi della stagione fredda perché non passare una giornata alle terme? Il nostro Paese è ricco di zone con sorgenti termali benefiche e quanto mai salutari, che proprio in virtù delle alte temperature si prestano non solo a un soggiorno rigenerativo ma anche per spendere una giornata all’insegna del divertimento e relax. Si può scegliere di andare in romantica compagnia o con l’intera famiglia, bambini compresi. Le strutture, infatti, sono pensate anche per accogliere i piccoli, ovviamente se accompagnati da un adulto. Esse offrono piscine di varie dimensioni, in genere sia interne che esterne, bar e ristori, oltre ai centri benessere specifici cui però si accede su prenotazione (www.termeitaliane.com o www.termeitalia.info).

 

Musei all’aperto e parchi a tema.

Dato che l’Italia vanta oltre 3400 musei, tra cui spiccano siti e parchi archeologici famosi a livello mondiale, chi preferisce un’escursione all’insegna della cultura può approfittare di un patrimonio davvero ampio. L’intero Paese è un immenso museo all’aperto: basta un’occhiata al portale del ministero dei Beni Culturali e scegliere la regione di appartenenza, per verificare gli orari di apertura.

Una lista dei parchi italiani più belli si trova su www.italiaparchi.it: per quelli acquatici bisognerà aspettare l’estate, ma ce ne sono di naturalistici, di avventura, divertimento, arte e storia, da godere in qualsiasi momento dell’anno.

 

Weekend in cantina.

E perché non concedersi un fine settimana all’insegna della degustazione? Tante sono le <strong>strade del vino</strong> che percorrono l’Italia: tra le più famose, la Strada del Prosecco e Vini dei Colli Conegliano Valdobbiadene, la Strada del Barolo o ancora la Strada del Franciacorta. Lungo questi percorsi i produttori aprono le porte delle loro cantine ai visitatori, per merende, assaggi e vendita diretta. Chilometri di gusto, sapienza e tradizione per approfondire la conoscenza del territorio e scoprire prodotti alimentari ai quali non si potrà più rinunciare.

 

Viandanti in cammino.

Un ultimo suggerimento riguarda le tappe della Via Francigena, antica strada che nel medioevo univa Canterbury a Roma. Sul nuovo sito ufficiale (www.viefrancigene.it) si trovano le mappe, gli elenchi delle strutture di accoglienza e le informazioni per dare un tocco di spiritualità alla propria escursione.