Sai accogliere nel modo giusto i clienti del tuo bar?

Sai accogliere nel modo giusto i clienti del tuo bar?

Il cliente ha sempre ragione? Forse no, ma di sicuro è necessario per la sopravvivenza di un bar. Senza acquirenti qualunque locale chiuderebbe bottega. Dunque, come rendere la sosta per un cappuccino un’esperienza ancora più piacevole? Bastano pochi semplici accorgimenti.

Un saluto è d’obbligo

Salutare è un gesto di cortesia che non può essere sottovalutato. Il cliente ha bisogno di noi per completare il suo acquisto, quindi prima o poi si rivolgerà a un membro dello staff. Se possibile, è sempre meglio salutare prima di lui, in modo da non farlo sentire nella posizione di chi ha bisogno di aiuto. Basta anche un semplice buongiorno o buonasera, ancora meglio se accompagnato da un sorriso e da un’espressione del tipo “come posso esserle utile?”. Quando una persona varca la soglia di una caffetteria desidera una pausa di relax: essere coccolati significa anche essere degnati di attenzione.

Simpatia, cordialità e discrezione

Il cliente del bar è completamente diverso da quello di un negozio di articoli sportivi. Chi va al caffè spesso lo fa per rilassarsi, vedere altre persone, incontrare qualcuno che conosce o stringere nuove amicizie. Il bar è un vero e proprio luogo di aggregazione, e non solo dopo il tramonto. Con questa premessa, non è difficile comprendere come la simpatia sia una qualità apprezzata nel barista. Alcune persone cercano addirittura di attaccare bottone: se si trovassero di fronte un muro di ghiaccio, probabilmente non tornerebbero più! Anche una battuta discreta può essere un ottimo modo per accogliere il cliente: l’importante è non invadere gli spazi altrui, appropriandosi di una confidenza che ancora non è stata concessa.
[shortcode-banner-accademia]

Cura e pulizia dell’ambiente

Un locale pulito e ben arredato è un luogo dove è piacevole trascorrere del tempo, da soli o in compagnia: tavolini impeccabili, un menu chiaro e comprensivo di prezzi, zucchero e tovagliolini facilmente raggiungibili, camerieri e baristi dall’aspetto curato, vettovaglie brillanti e così via. Queste sono alcune delle regole fondamentali per fidelizzare i clienti e non farli scappare via. Anche sedie scomode, tavoli che traballano, aria stantia, caldo o freddo eccessivi sono assolutamente da evitare. Arreda con cura e attenzione il tuo locale e nessuno ti farà pubblicità negativa!

L’importanza di differenziarsi

I bar sono tanti e quindi: perché una persona dovrebbe scegliere proprio il tuo? Affinché funzioni, un locale deve avere diversi requisiti: situarsi in una location strategica, vendere ciò che chiede la clientela e fare meglio della concorrenza. Ogni locale ha una brand identity, ovvero è riconosciuto dai propri clienti per una serie di caratteristiche. Ha una personalità propria che è il prodotto di una serie di fattori che comprendono anche lo stile di arredamento, la cortesia dello staff e così via. Differenziarsi aiuterà i potenziali clienti a costruire un’immagine più definita del tuo locale: sarà più facile per loro ricordarsi che esiste quando è l’ora del caffè!

Condividi l'articolo