giovedì 25 giugno 2015
FATTORE MAMMA

Torta cioccolato e caffè

Se il buongiorno si vede dal mattino non c’è buongiorno senza un buon caffè.

 

torta cioccolato e caffè

torta cioccolato e caffè

Mi sveglio presto per riuscire a bermi il mio caffè in silenzio e pace prima che la truppa si svegli.

Ho bisogno della carica giusta per affrontare la giornata e questa coccola mattutina riesce a darmi l’energia che mi serve.

Quando studiavo e vivevo ancora dai miei genitori, mia mamma preparava sempre una torta morbida al caffè, secondo lei questa torta mi aiutava a studiare e poteva essere un ottimo sostituto del caffè, di cui era intrisa.

I ragionamenti delle mamme a volte sono strani e li puoi capire solo quando diventi mamma com’è successo a me.

 

Ho imparato a fare la sua torta al caffè. La faccio spesso, perché è buona e “piena” di tanti dolci ricordi. E’ un dolce molto semplice da realizzare e da personalizzare. Io, ad esempio, aggiungo sempre il cioccolato a pezzetti.

 

Ingredienti:

100gr di zucchero

3 uova

125 gr yogurt al caffè

80 ml di caffè (zuccherato a piacere)

200gr di farina 00

30 gr di olio di semi

Una bustina di lievito per dolci

Cioccolato fondente da ridurre a scaglie/cubetti/polvere la consistenza che preferite.

 

Procedimento:

Sbattere le uova con lo zucchero fino a ottenere un composto spumoso e chiaro

In una ciotola unire yogurt,caffè e olio.

Unire i due composti e lavorare molto bene fino ad avere un composto uniforme.

Aggiungere poco alla volta la farina e il lievito e incorporarli bene al resto del composto.

Aggiungere il cioccolato a scaglie/cubetti/polvere la consistenza che preferite.

Versare l’impasto in una tortiera d a20 cm circa

Cuocere a 180° per 30 minuti forno ventilato.

 

Consiglio:

Per ottenere una torta morbidissima montate le uova con lo zucchero per almeno 10 minuti e incorporate delicatamente la farina.

 

 

Mi chiamo Adriana sono Mamma di tre, blogger (ricominciodaquattro.com)  forse un giorno sarò anche moglie. Scrivo, leggo, cucino, fotografo, faccio cose e non mi fermo mai.

Sono molto organizzata e riesco a coltivare i miei interessi. Per spiegare come faccio ho scritto un libro, “Mamma Planner”, edito da Gribaudo e disponibile in tutte le librerie.