mercoledì 20 novembre 2013
RICETTE

Macarons alla rosa

macaron alla rosaQuesti pasticcini francesi sono buonissimi e deliziosi anche all’aspetto. Con la loro raffinatezza e il loro profumo di rosa rendono perfetto qualsiasi vassoio del caffè…


Ingredienti per circa 50 macaroons

Per la marmellata al profumo di rosa (in alternativa puoi usare della marmellata ai lamponi già pronta):
225 g di zucchero semolato
2 cucchiaini da caffè di gelificante fruttapec
375 g di lamponi
1/2 limone
1 cucchiaio di sciroppo di rose

Per il biscotto macaron
275 g di mandorle polverizzate
250 g di zucchero a velo
6 albumi + 1/2
210 g di zucchero semolato
Alcune gocce di colorante alimentare rosa

Inizia a preparare la marmellata aromatizzata alla rosa: in una grossa ciotola mescola lo zucchero e il fruttapec. Metti i lamponi freschi in una casseruola e frullali servendoti di un mixer ad immersione. Fai intiepidire la polpa ottenuta poi aggiungi la miscela di zucchero-fruttapec, il succo del mezzo limone e lo sciroppo alla rosa. A fuoco medio, porta ad ebollizione e lascia cuocere per 2 minuti. Versa la marmellata in un grosso recipiente che ricoprirai con una pellicola per alimenti. Lascia raffreddare poi conserva in frigorifero.

Per il biscotto macaron mescola le mandorle polverizzate e lo zucchero a velo in modo da ottenere una polvere fine. Setacciala. Nel frattempo, monta i 6 albumi a neve. Quando saranno ben spumosi, aggiungi un terzo dello zucchero semolato, continuando a sbattere per sciogliere lo zucchero; aggiungi di nuovo un terzo dello zucchero, sbatti ancora per 1 minuto; aggiungi infine lo zucchero rimasto e sbatti nuovamente per 1 minuto. Con una spatola morbida, incorpora delicatamente ai bianchi a neve la miscela setacciata di mandorle polverizzate-zucchero a velo. Colora a piacere con qualche goccia di colorante alimentare rosa e aggiungi quindi il mezzo albume precedentemente sbattuto in una ciotola. Mescola in modo da far smontare leggermente l’impasto cosicché si ammorbidisca appena.

Su una teglia rivestita di carta da forno, forma dei piccoli macarons da 3 a 4 centimetri di diametro servendoti della tasca da pasticciere con la sua bocchetta. Picchietta leggermente la teglia in modo che i macarons finiscano di assestarsi. Preriscalda il forno a 150°C. Lascia riposare i macarons per 10 minuti all’aria poi infornali. Falli cuocere per circa 15 minuti in modo che si formi una leggera crosticina.

Estrai la teglia dal forno. Usando un bicchiere, fai colare un po’ di acqua tra la teglia e la carta (solleva leggermente la carta angolo per angolo). L’umidità ed il vapore prodotti dall’acqua sulla teglia calda permetteranno di staccare più facilmente i macarons quando saranno freddi. Lascia raffreddare.

Stacca la metà dei biscottini e disponili capovolti su un piatto. Utilizzando una tasca da pasticciere con la bocchetta tonda, guarnisci con una noce di marmellata i biscottini già staccati, poi sovrapponi su questi l’altra metà dei biscottini.
Conserva i macarons per 12 ore in frigorifero prima di consumarli.