lunedì 24 settembre 2018
RICETTE

Cassata al caffè: il dolce più famoso della pasticceria siciliana con una marcia in più

Alzi la mano chi non conosce la cassata o non ne ha mai assaggiato una fetta! Il tradizionale dolce siciliano a base di ricotta vellutata e ricoperto di canditi colorati non è esente da rivisitazioni originali e altrettanto gustose quanto quella classica. Un esempio? La cassata al caffè, o meglio: il caffè alla cassata, un dessert al cucchiaio energetico e sfizioso, che potrai gustare in sostituzione dell’immancabile espresso a fine pasto e proporre anche ai tuoi invitati per una cena tra amici o in famiglia.

 

Ingredienti del caffè alla cassata

Ecco cosa ti serve per preparare 4 bicchierini della tua cassata speciale:

  • 125 gr di ricotta vaccina
  • 160 ml di caffè
  • 25 gr di zucchero a velo
  • 20 gr di arancia candita
  • 20 gr di pepite di cioccolato fondente
  • 4 dischetti di pan di spagna (del diametro adatto al bicchiere in cui comporrai la mono porzione)

 

Procedimento

Per prima cosa, setaccia con un colino la ricotta e unisci lo zucchero a velo, mescolando velocemente in modo da montare l’impasto. Versa canditi all’arancia e gocce di cioccolato, quindi amalgama per bene il composto. Con l’aiuto di un sac à poche, trasferisci la crema sul fondo dei bicchierini o delle coppette di portata scelte. Prendi il pan di Spagna che hai già pronto (puoi acquistarlo confezionato oppure prepararlo da te secondo la ricetta standard) e taglialo in due metà, ottenendo due dischi. Ritaglia da questi le tue formine, con degli stampi della misura adatta ai tuoi bicchieri di portata. Colloca un disco di biscotto in ciascun bicchiere, proprio sopra la crema di ricotta. Lascia riposare in frigo per un paio d’ore.

A questo punto, puoi finalmente mettere mano alla caffettiera! Per affinare la tua arte della moka, leggi l’articolo del blog di Caffè Vergnano su come fare un buon caffè in casa. Quando la caffettiera gorgoglia, tira fuori dal frigo i bicchierini e completa la tua creazione golosa versando almeno una tazzina di caffè per ciascuno (se hai scelto coppe più grandi, puoi abbondare con il caffè). Et voilà…il tuo caffè alla cassata è pronto da sorseggiare, anzi, da mangiare!

 

Suggerimenti di presentazione

Se non temi qualche caloria in più, puoi osare con un tocco finale di grande effetto: spruzza una noce di panna montata sulla superficie “galleggiante” del tuo dolce al cucchiaio e, per ottenere un dessert a strati ancor più scenografico, completa la creazione con qualche goccia del tuo topping preferito (al caramello o al cioccolato, per esempio). In alternativa, puoi spolverare della cannella o del cacao amaro sulla tua montagnetta di panna. E per gli amanti dell’inossidabile caffè corretto? Tutti i liquori che si sposano con il gusto del caffè sono i benvenuti: crema di whiskey, amaretto, Cointreau oppure liquore all’anice. In questo caso, meglio consumare la tua cassatina al caffè di sera, come digestivo diverso dal solito.