Pollo marinato al caffè: ricetta semplice per un piatto gustoso

Pollo marinato al caffè: ricetta semplice per un piatto gustoso

Pollo al caffè: per molti potrebbe sembrare un abbinamento insolito, eppure il gusto e il profumo del caffè si sposano molto bene con i secondi.

E’ importante dosare la giusta quantità di caffè per evitare che copra il gusto della carne.

Preparare questa ricetta è molto semplice e sarà in grado di stupire tutta la famiglia.

Per prima cosa è importante scegliere quale parte del pollo utilizzare e soprattutto al suo taglio. Sconsigliate le fettine, sarebbe meglio impiegare le ali o un petto tagliato a bocconcini.

Come preparare il pollo marinato al caffè

Il primo passo è preparare il caffè con la moka e ricoprire interamente il pollo aggiungendo le spezie che più si preferiscono: cannella, cardamomo, pepe o bacche di ginepro.

Lasciate il pollo in ammollo per 24 ore in frigorifero: successivamente asciugatelo e fatelo rosolare in padella con un filo di olio su tutti i lati. Nel frattempo filtrate la marinatura di caffè con un colino.

Preparate del soffritto con sedano, carota e cipolla, versatevi il pollo un po’ di brodo e un pochino di latte.

Cuocete a fuoco vivace fino a quando il pollo sarà ben rosolato e aggiungete la marinatura.

Una volta pronto, frullate la salsa e versatela sul pollo prima di servirlo.

Pollo marinato al caffè: ricetta semplice per un piatto gustoso

Con che cosa accompagnarlo?

Il pollo si sa è ottimo accompagnato dalle patate. Anche in questo caso potete scegliere delle patate cotte al forno o se cercate un contorno più leggero potete preparare un’insalata mista con verdure di stagione o ancora un po’ di riso basmati. E se siete bravi in cucina potete anche pensare di preparare salsine diverse dove far “affogare” il vostro pollo!

Condividi l'articolo

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *