sabato 24 maggio 2014
LIFESTYLE

Profumo di caffè, l’eau de parfume

L’aroma della moka non è più solo un dolce ricordo di casa o il profumo della mattina al bar, ma una fragranza per il corpo. Per veri amanti (del caffè).


Gli amanti del caffè per una tazzina di espresso farebbero qualunque cosa, ma quanti sarebbero pronti da voler portare con sé il profumo di caffè tutto il giorno sulla propria pelle? Abbastanza da portare aziende del settore profumiero a creare essenze al caffè da usare come eau de toilette. L’aroma di caffè è parte di diverse fragranze maschili, perché si sposa con quelli di spezie, tabacco e altri classici per uomo. Esistono però alcuni prodotti che fanno della moka l’ingrediente principe, da anni sul mercato con buon successo, e alcuni sperimenti al femminile.

 

Coffee Man ha una base di ambra e note ispirate alla cultura indigena, che da sempre aggiunge il cardamomo al caffè per migliorarne il suo sapore. Ha note di tabacco e cuoio ed estratti delle migliori qualità di Arabica rafforzano il carattere sofisticato di una tazzina di caffè. Men Pure Coffee di Thierry Mugler è stato lanciato nel lontano 2008 ed è ancora un profumo di successo grazie alle note di patchouli, muschio, caffè, vetiver e legno di cedro. Al femminile invece, l’Eau de Toilette di Perrier Vanilla&Coffee ispirato ai profumi dei caraibi, e Bond no.9 New Haarlem, con note di lavanda, bergamotto, foglie verdi e sentori di caffè e cedro, ambra, vaniglia, fava tonka e patchouli.

 

Grazie all’idea di una tazza da caffè take-away in cartone, Olivia Giacometti si è invece aggiudicata un premio per il miglior designer. La sua linea di profumi Honore des Pres è 100% biologica certificata ed è priva di qualunque sostanza chimica che può danneggiare la pelle.