lunedì 9 maggio 2016
LIFESTYLE

I cinque migliori libri dedicati al caffè

L’amore per la lettura e il rito quotidiano del caffè non sono passioni inconciliabili, anzi: ecco i cinque migliori libri dedicati proprio al caffè da leggere sorseggiandone una tazzina fumante.

 

Libri dedicati al caffè

Libri dedicati al caffè

Gustare un caffè significa coccolarsi e concedersi un break dagli stress della quotidianità, assaporando una bevanda dal gusto delizioso e dall’aroma carismatico, inconfondibile e intenso. Perché non sorseggiare una tazzina di caffè dedicandosi alla lettura? E perché non scegliere un testo che sia incentrato proprio sul caffè? La bibliografia in tema di caffè è più ricca di quanto si potrebbe pensare in prima battuta. I lettori accaniti avranno l’opportunità di confrontarsi con libri a carattere divulgativo che delineano la storia del caffè, descrivono la filiera che si cela dietro i suoi chicchi, o ne presentano le varietà illustrandone le caratteristiche organolettiche. E non mancano poi le letture in cui il caffè fa da cornice ad appassionanti storie d’amore o a intrighi mozzafiato a metà strada tra il giallo e il poliziesco.

Ecco i cinque, imperdibili libri in cui il caffè fa da fil rouge.

 

Nel caffè della gioventù perduta” di Patric Modiano è ambientato nell’affascinante Caffé Condé del Quartiere Latino della capitale francese. Negli anni ’70 e in una location permeata dal sapore di caffè, l’autore affronta il tema della ricerca dell’identità e crea intorno alla figura della giovane Louki la Parigi della sua gioventù.

 

Il primo caffè del mattino” di Diego Galdino racconta l’enigmatica storia di Massimo, proprietario di un piccolo bar nel cuore di Roma, che all’alba di una mattina come tante offre il primo caffè della giornata a una ragazza dagli occhi verdi e dall’aria un po’spaesata. Sarà l’inizio di un rapporto molto speciale…

Pubblicato nel 1951 ma ancora attuale, “La ballata del caffè triste” di Carson McCullers parla di un amore irrazionale e sfuggente consumato nella bottega di Miss Amelia: l’intensità emotiva che filtra dai personaggi non passerà inosservata al lettore più sensibile.

 

“Il caffè, territori e diversità” di Vincenzo Sandalj e Fulvio Eccardi è un coinvolgente viaggio nel mondo del caffè, impreziosito da fotografie di rara bellezza che ne raccontano la produzione.

 

Infine, “La degustazione del caffè” di Franco e Mauro Bazzara conta oltre cinquecento illustrazioni attraverso cui ripercorrere la storia del caffè e apprendere le regole per una corretta degustazione.

 

Gli amanti del caffè e della buona lettura avranno solo l’imbarazzo della scelta, tra testi scacciapensieri complici di relax e letture più impegnative che richiedono tempo e concentrazione.

 

Ecco le tre regole d’oro per cogliere appieno i benefici di una lettura dedicata a una bevanda così irresistibile:

 

-scegliere un libro che non si discosti dal proprio genere preferito

-affrontare la lettura tenendo sempre a portata di mano una tazzina di caffè per una piccola pausa con gusto

-non limitarsi a un solo testo, data la vastità dell’offerta e il fascino del tema.