venerdì 25 luglio 2014
LIFESTYLE

Giro del mondo al caffè freddo: giapponese, thailandese o alla greca?

In estate non solo in Italia il caffè diventa gelato. Ecco tre metodi, e tre versioni, per trasformare espresso, acqua e ghiaccio in una bevanda sempre nuova

 

iced-tea-241504_640

 

Il caffè freddo per gli italiani è sinonimo di estate. Si beve espresso, ma raffreddato in frigorifero, versato su cubetti di ghiaccio o reso una granita da brivido da arricchire con panna e, perché no, una brioche alla siciliana. Ma dove l’espresso non esiste? Il caffè freddo di beve lo stesso, ma estratto e ghiacciato in modi diversi, puro o speziato. Ecco come lo fanno alla giapponese, in Thailandia e Grecia per un “giro del mondo” nelle abitudini altrui alla ricerca di nuove ispirazioni.

 

Dal Giappone con amore

Lo chiamano Japanese coffee o Ice brewed coffee ed è un caffè filtrato che viene lasciato gocciolare sopra al ghiaccio. Il caffè viene messo nell’apposito filtro sospeso in una brocca contenente del ghiaccio, si mette nel filtro il caffè macinato, si versa l’acqua calda e si lascia che questa percoli attraverso il caffè, direttamente sul ghiaccio. Il risultato è dolce e con una bassa acidità, ossia quella perfetta per gustare al meglio l’aroma del chicco di caffè senza che il sapore si degradi nel raffreddamento. Il metodo è più semplice di quanto si possa pensare, e un video (in inglese) su You Tube ne svela il procedimento.

 

 

 

Speziato, alla thailandese

Profumatissimo e ricavato da una miscela di chicchi di caffè e cardamomo. I semi vanno pestati in un mortaio e fatti sobbollire nel latte o in qualche cucchiaio di panna, va zuccherato e lasciato raffreddare per un quarto d’ora in infusione, poi si filtra. Il caffè (fatto anche con la moka) va anch’esso lasciato raffreddare e poi mescolato con il latte aromatizzato e servito con montagne di ghiaccio. Un consiglio: meglio preparare il caffè extra forte in modo che risulti troppo diluito con il ghiaccio e la panna.

 

 

Alla greca

Facile trovarlo durante le vacanze al mare fra le isole greche, il caffè freddo preparato in Grecia è semplice, come la loro cucina, ma esattamente quello che serve per rinfrescarsi nel caldo del Mediterraneo.  Basta del caffè in polvere, dell’acqua freddissima, un goccio di latte e cubetti di ghiaccio. È bello servirlo a strati, da mescolare con la cannuccia: caffè perfettamente disciolto in abbondante acqua gelida, ghiaccio, e poi uno spruzzo di latte – resterà in superficie.