lunedì 20 novembre 2017
LIFESTYLE

Ecco perché il caffè è uno dei migliori ingredienti per i prodotti di bellezza

Il caffè nell’industria estetica: i motivi per cui il caffè è uno dei migliori ingredienti per i prodotti di bellezza

Caffè come prodotto di bellezza

Caffè come prodotto di bellezza

Se hai una vera e propria passione per i trattamenti di bellezza, se ami prenderti cura di te stesso e apparire sempre in forma smagliante, certamente non ti sarà sfuggito che sono davvero tanti i cosmetici che al loro interno contengono caffè. A volte si tratta addirittura dell’ingrediente principale. Sì, proprio quel caffè che bevi al mattino e che ti aiuta ad affrontare con lo spirito giusto una nuova giornata, è lo stesso che può aiutarti a prenderti cura della tua bellezza, e in questo articolo ti sveliamo come e perché. Del resto, se tra i servizi offerti da molti centri estetici e dalle Spa più all’avanguardia c’è anche la cosiddetta “caffè-terapia”, un motivo ci sarà. Questo trattamento, infatti, riesce e rivitalizzare l’epidermide, rendendola più tonica ed elastica grazie proprio a un peeling sbiancante realizzato con maschere facciali a base di caffè. Il caffè rappresenta dunque un vero e proprio toccasana per la pelle: la pulisce e funge da esfoliante, esercitando un’efficace dermo-abrasione che la fa apparire nuovamente giovane e fresca, idratata e soprattutto morbida.

 

La caffeina tra i principali ingredienti delle creme e dei trattamenti anticellulite

Certamente avrai notato che la maggior parte dei cosmetici in commercio che si propongono di combattere la cellulite, contengono tra gli ingredienti anche la caffeina. Il motivo è molto semplice: questa sostanza, che è contenuta in dosi massicce nel caffè, stimola l’organismo e lo incentiva a bruciare più grassi. Ciò consente non solo di perdere chili e centimetri, ma anche di debellare e prevenire uno degli inestetismi più odiosi, di cui soffrono soprattutto le donne di qualsiasi età. Grazie alla caffeina, dunque, il caffè si rivela senza ombra di dubbio uno dei migliori anticellulite naturali: l’utilizzo del caffè come cosmetico per il corpo fa in modo che le cellule di grasso che si accumulano sulla pelle si rompano molto più facilmente, disintegrandosi e venendo così rimosse dall’organismo. Non solo, perché la caffeina riattiva la circolazione, aumenta la quantità e migliora le funzionalità delle molecole cosiddette “brucia grassi”, e tutto questo si traduce in uno strepitoso effetto lipolitico.

 

Anticellulite fai da te a base di caffè

E se è vero che in commercio vi sono numerosi gel, creme e fanghi rassodanti e anticellulite che contengono caffè, è anche vero che non è necessario comprare uno di questi prodotti per sfruttare lo straordinario effetto del caffè. Un ottimo anticellulite del tutto naturale, a costo praticamente zero, è costituito dai fondi di caffè: dopo averne raccolto qualcuno, applicali direttamente sulle gambe, sui glutei, sull’addome, sulle ginocchia e su tutte le zone dove si nota la caratteristica pelle a buccia d’arancia. Sfrega piano con movimenti circolari ascendenti, quindi massaggia a lungo per ottenere un effetto davvero strepitoso, a patto però di mantenere una certa costanza. Va da sè, però, che tutto ciò è inutile se non si segue una dieta alimentare corretta e non si pratica una regolare attività sportiva.

 

Lo straordinario potere esfoliante dei chicchi di caffè

Tra gli altri motivi che rendono il caffè uno dei migliori ingredienti per i prodotti di bellezza, ci sono senza dubbio le sue straordinarie proprietà esfolianti. I chicchi di caffè macinati grossolanamente, infatti, sono ottimi da utilizzare per uno scrub al tempo stesso delicato ma efficace. L’azione continuativa è in grado di stimolare e favorire il rinnovo cellulare, mantenendo la pelle giovane e compatta nonostante il passare del tempo, sempre elastica e luminosa poiché l’esfoliazione elimina le cellule morte rivelando lo strato più sano e giovane dell’epidermide. Se tutto questo ti sembra impossibile da realizzare con del semplice caffè, ti basti pensare che l’effetto antinfiammatorio stimolante di questi chicchi marrone scure è stato provato scientificamente. Oltre a placare immediatamente le irritazioni e gli arrossamenti della pelle, al caffè viene inoltre riconosciuto un potente effetto astringente. Proprio in virtù di ciò, dissipa i cattivi odori e al tempo stesso favorisce una pulizia profonda, agendo come antiossidante naturale che preserva l’epidermide dagli effetti nocivi dei radicali liberi, considerati tra le prime cause dell’invecchiamento precoce.

 

Chicchi di caffè contro le occhiaie

Ma se pensi che i magici poteri del caffè, quelle caratteristiche e i principi attivi che lo rendono uno dei migliori ingredienti per i prodotti di bellezza, siano finiti qui, be’… ti sbagli di grosso! Sì, perché il caffè è un ottimo alleato per tutte quelle persone che soffrono di occhiaie, ovvero che presentano aloni violacei e segni scuri sotto gli occhi, spesso anche quando hanno riposato bene e apparentemente non v’è alcuna causa che giustifichi la presenza di occhiaie. Il motivo per cui il caffè è ottimo per combattere questo inestetismo è lo stesso per cui è efficace contro la cellulite: grazie alla caffeina, infatti, la circolazione sanguigna si riattiva. E poiché le occhiaie sono una conseguenza dei problemi di micro-circolazione, ecco che il loro aspetto migliora notevolmente! L’effetto decongestionante del caffè, poi, può essere sfruttato anche per lenire un altro problema molto diffuso, quello delle borse sotto gli occhi, ossia gonfiori quasi perenni che appesantiscono lo sguardo e che possono essere combattuti preparando degli impacchi di caffè da applicare sotto gli occhi e lasciare in posa una decina di minuti.