Giocare alla pausa caffè con i più piccoli

Giocare alla pausa caffè con i più piccoli

Dal 1° aprile Caffè Vergnano ha rivoluzionato il mercato del caffè porzionato lanciando la prima linea Espresso 1882 di capsule compostabili e compatibili con alcune macchine di uso domestico.

Ogni componente è smaltibile nella raccolta differenziata: la scatola nella carta, l’incarto nella plastica e la capsula nell’organico.

Come noi insomma, quelli che non buttano via nulla, con sempre un occhio attento al rispetto dell’ambiente e di quello che ci circonda. Come noi che giochiamo a prendere il caffè con tazzine realizzate con materiali di riciclo.

E oggi voglio farvi vedere come ci si può divertire con poco, passando del tempo con i nostri figli, per una pausa caffè particolare.

Pronti per questa nuova avventura in tema riciclo?

Occorrente:

tubi della carta igienica;

cartoncino;

pennarelli:

colla forte:

forbici.

Difficoltà del lavoro: facile.

Tempo occorrente per la realizzazione: 5 minuti a tazzina.

Adatto a chi: a tutti, lavoro da fare con i bambini.

Giocare alla pausa caffè con i più piccoli

Foto 1: tagliare 1 cerchio dal rotolo di cartone, diverrà la maniglia della tazzina.

Foto 2: fare 4 tagli sul cartone alti 2 cm.

Foto 3: ecco i tagli.

Foto 4: piegare le porzioni di tubo tagliato verso l’interno del tubo stesso. Fermare con la colla. Avete appena formato il fondo della tazzina.

Foto 5: piegare il cerchio, anello di cartoncino, tagliato all’inizio come in Foto 1.

Foto 6: fissare la maniglia sul lato della tazzina, con un pennarello creare delle fantasie/disegni sulla superficie esterna del rotolo.

Foto 7: dal cartone ritagliare un cerchio per quello che diventerà un piattino.

Foto 8: decorare anch’esso con pennarelli.

Giocare alla pausa caffè con i più piccoli

Le tazzine fatte dal mio bimbo!

Giocare alla pausa caffè con i più piccoli

Ci sono anche i dolcetti.

Giocare alla pausa caffè con i più piccoli

Siete tutti invitati per un delizioso caffè!

Mamma di 4 figli e creativa per passione. Il mio quinto figlio è il blog Islaura.it, dove dare libero sfogo alle mie idee!

Condividi l'articolo

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *