giovedì 19 febbraio 2015
FATTORE MAMMA

Mamme in pausa caffè? Si può!

alecaffe_Il caffè sta ad una mamma come il costumino rosso succinto a Pamela Anderson.

Inseparabili.

Per sempre.

Ma come?! Vi chiederete…una mamma può avere del tempo per se?

Ebbene si.

Siete in attesa del primo figlio e con ogni probabilità sentirete le classiche frasi angoscianti:
“riposati ora perchè dopo…”, “approfitta per leggere adesso, perchè poi… ”
“mio figlio ha 3 anni ed è tanto se sfoglio ‘Chi’ dal parrucchiere”,
“dormi adesso perchè…”
“goditi la doccia perchè poi”.

Devo continuare?
Anche no.

Sciocchezze.

Se siete scaltre, potete continuare a fare quello che facevate prima.
E di tempo per voi, ne troverete!
Persino per bervi un buon caffè.

Credete ammè, la Regina delle pigre, che un bradipo a confronto è iperattivo.

Ecco qualche consiglio:

Leggete mentre allattate:

le prime poppate possono durare anche 40 minuti, contate anche 8 poppate al giorno…

praticamente potete leggere Anna Karenina in 3 giorni, altro che!

Quando crescono, non rinunciate ai momenti per voi:

se i vostri figli vedono che amate leggere, ameranno la lettura.

alecaffe_2Potete anche leggere ad alta voce qualche passo del vostro libro, saranno felici di condividere con voi quel momento.

Ecco, magari evitate 50 sfumature di grigio…

La doccia? Un bel bagno?

Niente di più semplice:
posizionate l’amato pargolo nella sdraietta, mettetela accanto alla vasca o davanti alla doccia e sarà fatta!
Il pargolo sarà incantato dal vapore, dalle goccioline e da voi che cantate spensierate.
Non è meraviglioso?

Pausa caffè?

Mai stata un problema.

Davvero non ho mai capito le neomamme che dicono di non riuscire nemmeno ad andare in bagno o a pranzare.

Ma hanno un figlio o un leone?

Piazzate il figlio nella sdraietta, su un bel tappetone, nella culla, nel seggiolone e lasciate che vi ammiri…mentre vi preparate un ottimo caffè.

E, quando crescono?

Ancora più facile: io adoravo andare a far colazione al bar, un bel caffè per la mamma, un finto cappuccino per i pargoli. Giocano con lo zucchero, si sentono grandi…et voilà, avete vinto una mezz’ora piacevole per mamma e bambini.

Ma vogliamo parlare della vera pausa caffè?
Quale?
Come quale?!

Ma quella con le amiche, ovvio!

Mentre i figli si divertono con papà e/o nonni e/o babysitter e/o tate, zie, zii…chiunque!

E voi potete ridere, e chiacchierare fino allo sfinimento davanti a una tazza di caffè americano…perchè la pausa possa durare a lungo.

Morna è una delle tre autrici del blog 50sfumaturedimamma.com , circondata da 3 maschi, mamma di 2 e moglie del terzo. Pigra. Indolente. Easy. Perennemente in pausa caffè.
Nei momenti liberi scrive e fa l’avvocato.