venerdì 19 dicembre 2014
FATTORE MAMMA

Come personalizzo la mia tazza

Non ricordo una mattina o un giorno senza caffè. La mia vita è scandita da tantissimi caffè, in casa o con le amiche. Oltre che una bevanda, per me eccezionalmente buona è anche estremamente  conviviale. Lo amo liscio da sempre, ma la mattina non disdegno una bella tazza di caffè e latte o un caldo cappuccino.

 

 

631Ho pensato di personalizzare la tazza della colazione, usando una tecnica molto particolare, che vedrete qui di seguito.

Occorrente:

tazza bianca già smaltata,

smalto per unghie;

piatto di plastica con acqua.

Opzionale: vernice e pennello per proteggere la marmorizzazione.

Difficoltà del lavoro: facilissimo.

Tempo occorrente per la realizzazione: 5 minuti.

Prima di iniziare: detergere e asciugare bene la superficie della tazza. Scegliere uno o più smalti nella tonalità più gradite. Tra un’immersione e l’altra lasciare asciugare perfettamente la parte immersa.

 

foto dell’occorrente, nel piatto di plastica occorrerà versare un po’ d’acqua, indicativamente 3 dita.

Foto 2 IsLaura

far cadere 1 goccia di smalto sulla superficie dell’acqua. Lo smalto rimanendo in superficie si “allargherà a macchia d’olio” e l’immersione  della tazza dovrà essere immediata. Attenzione: questo passaggio è estremamente importante, se la goccia di smalto dovesse cadere in profondità  non si allargherebbe e la marmorizzazione verrebbe meno.

Foto 3 IsLaura immergere una parte di tazza nell’acqua e far aderire lo smalto. Lo smalto si attaccherà alla superficie per l’effetto della rotazione della stessa durante l’immersione.

Foto 4 IsLauraecco il risultato. Lasciare asciugare ed eventualmente ripetere con  altro colore. Ogni errore può essere eliminato con del semplice solvente per unghie.

 

 

 

La tazza può essere lasciata così,oppure, per garantirne la durata nel tempo, passare sulla superficie esterna una vernice di protezione, ad esempio quella da decoupage.

Nel primo caso eviterete il lavaggio in lavastoviglie.

Ogni tanto… si può fare!

 

 

Mamma di 4 figli e creativa per passione.

Il mio quinto figlio è il blog Islaura , dove dare libero sfogo alle mie idee!