Come riciclare il panettone avanzato

Come riciclare il panettone avanzato

Alzi la mano chi non ha almeno un panettone in dispensa avanzato dalle abbuffate natalizie! Se siete però stanchi di gustarlo da solo o accompagnato al massimo da una tazza di caffè o di the bollente ecco due idee per “riciclarlo” e trasformarlo in un dolce ancora più appetitoso.

La prima ricetta che vi suggeriamo è semplicissima da realizzare: parliamo di una Crema al caffè fredda per farcire il panettone (o il pandoro).

Ingredienti: 

100 ml di caffè (meglio se ristretto)

2 tuorli di uovo

120 gr di zucchero

70 gr di farina

400 ml di latte

Preparazione

Dopo aver lavorato i tuorli con lo zucchero, scaldate il caffè con il latte. Aggiungete la farina setacciata e un poco di caffelatte per amalgamare il composto, finite di aggiungere il liquido e mettete sul fuoco. Cuocete fino a quando non si sarà addensata. Potrete servirla in tazzine di caffè o tagliare il panettone a fette orizzontali e farcire a strati.

Come riciclare il panettone avanzato
Torta di panettone

Per la seconda ricetta, abbiamo preso spunto dal sito insolitopanettone.com, dove ci ha colpito la ricetta della Torta di Panettone con cacao, suggerita dalla blogger Alessandra.

Ingredienti

3 fette di Panettone

2 cucchiai di cacao amaro

2 cucchiai di zucchero
2 cucchiai di pangrattato
1 uovo
1 bustina di lievito
Latte

Preparazione

Spezzare grossolanamente il panettone Loison con le mani, metterlo in una ciotola e ricoprirlo di latte. Lasciare riposare per circa 2 ore dopodiché strizzare delicatamente il panettone per eliminare l’eccesso di latte, unire i restanti ingredienti e se il composto risultasse troppo secco aggiungere qualche cucchiaiata del latte avanzato. Livellare il composto in una pirofila e infornare a 180° finchè non risulti cotto.

Condividi l'articolo

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *