Come realizzare accessori e gioielli riciclando le capsule di caffè

Come realizzare accessori e gioielli riciclando le capsule di caffè

Il caffè in capsule è sempre più diffuso e apprezzato. Il gusto, l’immediatezza e la semplicità di utilizzo sono le principali leve che orientano il consumatore verso questo nuovo approccio, anche se non possiamo ignorare un importante aspetto a esso legato: lo smaltimento delle capsule. Le capsule esauste, infatti, sono un prodotto difficile da riciclare: se siete alla ricerca di una soluzione simpatica e creativa per riutilizzarle, invece di gettarle nella spazzatura, potreste pensare di realizzare dei colorati bijoux. Ecco, dunque, 4 semplicissimi tutorial per creare gioielli a partire dalle capsule di caffè.

Capsule di caffè: un rifiuto difficilmente riciclabile

Prima di scoprire come dar vita a gioielli originali, grazie alle capsule di caffè, ricordiamo perché lo smaltimento di questi prodotti rappresenta una questione delicata. 

Le capsule (che non vanno confuse con le cialde) sono generalmente realizzate in plastica o in alluminio e non sono elementi facili da riciclare, in quanto si tratta di bicomponenti (sono quindi formate da materiali differenti che non è semplice separare). La conseguenza è che le capsule, se gettate intere, dovrebbero finire nella raccolta indifferenziata. Riciclarle non è impossibile, ma, come vi abbiamo spiegato in un precedente articolo dedicato a questa tematica, servono sicuramente impegno e pazienza per suddividere i vari componenti e gettarli negli appositi contenitori della raccolta differenziata.

Per chi desidera adottare un approccio più ecologico, esiste un’alternativa alla plastica e all’alluminio: le capsule compostabili. Questi prodotti, infatti, possono essere trasformati in compost, una miscela ricca di sostanze nutritive per la coltivazione e l’agricoltura. Un esempio di questo tipo sono lecapsule di Caffè Vergnanoche, dopo essere state utilizzate, vanno gettate direttamente nell’umido.

4 Tutorial per creare gioielli con le capsule di caffè

Come realizzare accessori e gioielli riciclando le capsule di caffè

Come abbiamo detto, un modo utile e simpatico per riciclare le capsule di caffè può essere quello di realizzare dei gioielli. Se siete particolarmente creativi, dunque, perché non prendete spunto dai tutorial che vi proponiamo per dar vita a collane, bracciali e orecchini?

Riutilizzare le capsule del caffè per creare una collana colorata

Il primo tutorial che vogliamo illustrarvi mostra come realizzare una simpatica collana con le capsule di caffè

Materiale necessario

  • 10 capsule in alluminio, vuote e pulite;
  • strumenti per appiattire le capsule (1 martello e 1 tavoletta in legno);
  • fogli di carta velina colorata;
  • colla vinilica;
  • 1 ago abbastanza grande;
  • 1 filo di cotone.

Procedimento

  • Per prima cosa, appoggiate le capsule di caffè su una tavoletta di legno (con la base della capsula rivolta verso l’alto) e appiattitele con un martello.
  • Dopo aver tagliato i fogli di carta velina in piccoli quadratini, usateli per decorare la parte superiore delle capsule, attaccandoli con della colla vinilica. 
  • Terminata la parte superiore, lasciatela asciugare per circa 12 ore; quando sarà ben asciutta, rivestite anche quella inferiore utilizzando nuovamente la carta velina e la colla vinilica.
  • Non appena la parte inferiore si sarà asciugata, forate ogni capsula, alle due estremità, con un ago. A questo punto, collegate una capsula all’altra attraverso un filo di cotone, fino a ottenere una catena di 10 capsule. Per compiere questa operazione, sarà sufficiente introdurre il filo nel foro posto all’estremità di una capsula e in quello situato all’estremità dell’altra, e chiudere con un piccolo nodo.
  • Terminata la catena, applicate 3 fori sul lato esterno delle capsule che si trovano alle estremità della collana. Quindi, prendete una delle due capsule poste alle estremità del gioiello e, in ogni foro, inserite un filo. Fate un nodo che li comprenda tutti e tre insieme e, a questo punto, cominciate a intrecciarli completando l’accessorio seguendo tutte le indicazioni fornite in questo video tutorial: in pochi passaggi la vostra nuova collana sarà pronta per essere indossata.

Come realizzare un bracciale con le capsule di caffè

Come realizzare accessori e gioielli riciclando le capsule di caffè

Il secondo tutorial insegna a creare un bracciale sfizioso e originale partendo dalle capsule di caffè in alluminio. Ecco i passaggi da seguire. 

Materiale necessario

  • circa 30 capsule in alluminio, vuote e pulite;
  • 1 ago da lana;
  • 2 elastici;
  • strumenti per appiattire le capsule (1 pestacarne e 1 tavoletta di legno).

Procedimento

  • Appoggiate le capsule dei colori che avete scelto su una tavoletta di legno e appiattitele con l’ausilio di un pestacarne. Compiuto questo passaggio, piegate ogni capsula a metà.
  • Utilizzando l’ago, applicate un foro a destra e uno a sinistra lungo la piegatura di ogni capsula. A questo punto, infilate le capsule usando gli elastici come fossero un filo; iniziate inserendo il primo elastico lungo il foro posto a sinistra; con il secondo elastico, invece, passate attraverso i fori a destra aiutandovi con le istruzioni e le immagini fornite da questo pratico tutorial. Quindi, chiudete il bracciale annodando i due cappi degli elastici. 
  • Terminati i passaggi descritti, non vi resta che modellare l’accessorio in modo che acquisisca una forma tondeggiante; in particolare, potrebbe essere necessario piegare leggermente le capsule nella parte centrale, per far sì che si adattino meglio alla forma del polso. 

Riutilizzare le capsule di caffè per riciclare un bracciale

È possibile creare un nuovo bijoux usando semplicemente un vecchio bracciale e delle capsule di caffè? Assolutamente sì, come dimostra la guida che stiamo per mostrarvi, un tutorial semplice e pratico che non prevede l’impiego di colle o adesivi.

Materiale necessario

  • circa 12 capsule in alluminio, vuote e pulite;
  • 1 vecchio bracciale simile a quello mostrato in questa guida;
  • 1 pinza con le punte tonde;
  • strumenti per appiattire le capsule (1 pestacarne e 1 tavoletta di legno).

Procedimento

  • Anche in questo caso, dopo aver scelto i colori che preferite, è necessario appiattire le capsule del caffè.
  • L’obiettivo è quello di rivestire il bracciale con le capsule appiattite. Dato che non utilizzeremo colle, è necessario “abbracciare” la superficie dell’accessorio con le capsule, piegandole per far sì che aderiscano perfettamente a essa.
  • Servirà un po’ di tempo per svolgere questa operazione e dovrete aiutarvi con delle pinze che permettano di flettere più facilmente le estremità delle capsule, in modo che si aggancino bene al bracciale. Inoltre, nell’applicare le capsule sull’accessorio, consigliamo di sovrapporle leggermente l’una sull’altra. Per svolgere correttamente questi passaggi, l’ideale è seguire tutti gli step mostrati in questo video-tutorial.
  • Una volta ricoperto il bracciale con il metodo indicato, potete decidere di colorarne l’interno con vernici e smalti, oppure lasciarlo così. 

Creare orecchini sfiziosi riciclando le capsule di caffè

Fra i gioielli realizzabili a partire dalle capsule di caffè, ci sono anche gli orecchini. Non temete, il procedimento è addirittura più semplice di quelli descritti in precedenza. Vediamolo insieme.

Materiale necessario

  • 2 capsule di caffè in alluminio, vuote e pulite;
  • strumenti per appiattire le capsule (1 pestacarne e 1 tavoletta di legno);
  • 2 ganci per orecchini;
  • 1 ago da lana.

Procedimento

  • Dopo aver scelto 2 capsule del colore che gradite, appiattitele e piegatele a metà
  • Nella parte superiore delle capsule, con l’ausilio di un ago, realizzate un foro.
  • A questo punto, in prossimità del foro, inserite il gancio per orecchini e bloccatelo schiacciando bene la capsula con l’aiuto del pestacarne: i vostri orecchini sono pronti. Per realizzarli al meglio, vi suggeriamo di procedere come indicato in questa semplice guida che mostra anche le immagini dei vari passaggi.

Avevate già provato a realizzare dei gioielli a partire dalle capsule di caffè? Raccontatecelo nei commenti!

Condividi l'articolo

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *