Bar in crisi? 7 mosse per rilanciare subito la tua attività

7 mosse 1000x480

La crisi si fa sentire e gli introiti del tuo bar continuano a diminuire? Sei in cerca di idee per rinnovare il locale e recuperare clienti?

Segui i nostri 7 consigli e darai nuova vita alla tua impresa.

Per rilanciare un bar non basta cambiargli il look, né pubblicizzare una nuova gestione o un ampliamento dell’offerta. Per attirare nuovi clienti e fidelizzare quelli esistenti, oltre alla professionalità, ti servirà un pieno di creatività. Allora, tira fuori dal cappello tante idee innovative. E vedrai: agendo come un mago della ristorazione, il rilancio sarà servito!

La didattica
di Caffè Vergnano

Corsi specializzanti di livello accademico e programmi di formazione studiati per trasmettere tutta la cultura, i segreti e la professionalità necessari per continuare a portare nel mondo l’arte del caffè.

btn scopri
  • Colazione da re: la colazione è un momento clou per ogni bar. Infatti, stando a recenti ricerche di marketing, assicura il 40% del fatturato degli esercenti. Allora, aggiungi bevande salutistiche al solito cappuccino, rendi il breakfast time irrinunciabile con brioche e altre delizie artigianali e aumentane la convenienza grazie a promozioni dedicate: e il buongiorno, anche per il tuo locale, si vedrà dal mattino!
  • Aperitivo da principe: per avere successo con l’happy hour, non basta farlo costare la metà. Che si parli di pausa pranzo o dell’ormai classica apericena, prepara drink creativi e imbandisci il bancone con invitanti stuzzichini. Un’idea potrebbe essere puntare su ricercati prodotti tipici: la qualità paga sempre.
  • Latte povero…di lattosio! Per rilanciare il tuo caffè, riempilo di gente positiva ma… intollerante: il latte di soia, da accostare ad altre alternative a quello vaccino e all’ormai immancabile ginseng, è un vero jolly. Non a caso, è apprezzato anche dai vegani!
    Un bar di massima serie: il calcio è la più grande passione dagli italiani ma, per differenziarti dai concorrenti, perché non offrire la visione anche di altri sport? Scegli una soluzione combinata e i tuoi habitué non solo non ti lasceranno più, ma pubblicizzeranno il tuo locale come un ritrovo di serie A!
  • Fai gioco di squadra: gli addetti al marketing te lo ripeteranno fino allo sfinimento: uno degli strumenti più utili e vantaggiosi per promuovere un pubblico esercizio è sicuramente il cross-selling. Distribuisci i coupon di un ristorante amico che, a sua volta, consegnerà ai suoi clienti i tuoi buoni sconto e poi…preparati all’invasione!
  • Feste, cultura e musica a go go: dopo aver studiato il tuo target e averne compreso gusti e preferenze, scegli tu se offrire party all’insegna del divertimento, se affascinare gli amanti dell’arte con mostre e intrattenimenti letterari o se etichettarti come locale musicale. Che si tratti di specializzarsi in qualche genere di nicchia o di accontentare un po’ tutti con live pop o col karaoke, le note hanno un’incredibile capacità d’aggregazione: pronto a diventare il punto di riferimento per chi non sa farne a meno?
  • Comunicazione online: ormai è impossibile pensare di avviare, o rilanciare, un locale senza considerare la sua promozione su internet. Crea una pagina Facebook dove annuncerai feste e serate a tema e dove, volendo, potrai chiedere un feedback alla clientela: in fondo chi, meglio degli avventori, può suggerirti come rilanciare l’attività?