0

A.A.A. nome cercasi: come scegliere il nome giusto del tuo bar

shutterstock_590389073 min 1200x480

Ci siamo: l’arredo è montato, gli attrezzi da bancone quasi al completo, le pareti tinteggiate di fresco… come dici? Non hai ancora scelto il nome? Un bar è il tipico ritrovo di fiducia che si chiama per nome proprio come riferendosi a un amico o un familiare, quindi la sua selezione è un dettaglio da non trascurare. Evita di ridurti all’ultimo secondo e ripiegare sulla prima idea banale. Se sei a corto di spunti creativi, lasciati ispirare da qualche suggerimento!

Il bar Mario, storico come il suo gestore

Partiamo da un grande classico, mai fuori moda. Battezzare il bar con il nome del gestore può suonare autoreferenziale e scarsamente originale, ma l’effetto “post-it” è assicurato. Il cliente, infatti, non farà fatica ad appuntarsi il riferimento in mente, associando l’insegna del posto al viso del proprietario che lo attende, come sempre, dietro il bancone.

Bar Hawaii solo sei a bordo piscina

Associare un’immagine esotica al locale è una tentazione ricorrente. Chi, d’altronde, non vorrebbe fare uno stop in un “Piccolo Paradiso”, o ricaricare le pile nell'”Oasi Verde”? Attento, però, alle insidie del grottesco… è facile suscitare risolini negli avventori, quando si promette un luogo lussureggiante in un quartiere tutto asfalto e palazzoni. L’onestà spesso ripaga!

Caffè del liceo, il bar dietro l’angolo

Chi non ha mai comprato una pizzetta al bar sotto il liceo o preso un aperitivo al caffè di fronte all’ufficio postale? Se il tuo bar sorge a due passi da un luogo di aggregazione come una scuola, un cinema, un teatro, eccetera, il gioco è fatto! Sfrutta la prossimità dell’edificio crocevia di persone e cavalcane la popolarità, agganciando letteralmente il nome del tuo locale al riferimento cittadino. Questo ti aiuterà anche a indirizzarti preferenzialmente al target di persone che frequentano l’istituzione o il luogo pubblico menzionato.

Coffe and TV: il bar citazionista

Saliamo di un gradino di difficoltà con le allusioni a testi di canzoni pop, film, motti e proverbi. Questa tecnica di naming è efficace e incisiva, ma anche un’arma a doppio taglio, perché si rischia di escludere un’intera fetta di clientela dall’accesso al senso, stimolando al contempo l’immaginazione dell’élite di coloro che colgono la citazione intrinseca nel nome, o il sottile gioco di parole. Conosci già grosso modo l’audience che accoglierai nel tuo locale? In tal caso, puoi colpire facilmente nel segno e stuzzicare l’orizzonte mentale dei clienti con un nome tutt’altro che scontato. Hai sciolto il dilemma, dopo aver consultato questa breve guida alla scelta del nome per un bar? Adesso, torna a occuparti di questioni pratiche, a partire dall’espresso top quality da servire ogni giorno! La tua fornitura deluxe è disponibile online nello shop di Caffè Vergnano dedicato a selezione bar: visitalo ora!

0